Prenota
Loading...
FOLCO 2019-12-20T11:17:54+00:00

APPARTAMENTO

Folco

Appartamento trilocale con ingresso indipendente strutturato su due distinti livelli.

Al primo piano un’ ampia zona cucina crea un unico ambiente con una zona soggiorno/sala da pranzo attrezzata con divano letto matrimoniale e dotata di annesso bagno di servizio. Al piano superiore 2 camere da letto, una con letto matrimoniale l’altra con due letti singoli che all’occorrenza possono diventare un confortevole letto matrimoniale, bagno con doccia.

Prenota Subito !

servizi

Appartamento Folco

  • Aria condizionata

  • Wi-Fi gratuito

  • Area per picnic

  • Ammessi animali di piccola taglia.

  • Parcheggio gratuito

  • Frigorifero/congelatore grande

  • Cucina

  • Culle/letti per bambini 0-2 anni disponibili (gratis)

  • Bagno in camera

  • Forno

  • TV digitale

  • Piano cottura

  • Piscina privata

  • Bollitore elettrico

  • Servizio di pulizie limitato

Chi è Folco

Folco è stato uno dei cavalli più vittoriosi nella storia del Palio di Siena, il più vincente in assoluto nel XX secolo. Nato nel 1926, ha corso 20 volte in Piazza, vincendo otto volte (2 Luglio 1933 e 16 Agosto 1933 Tartuca, 2 luglio 1937 Lupa , 16 Agosto 1937 Civetta , 2 Luglio 1938 Lupa , 2 Luglio 1939 Aquila  16 Agosto 1945 Civetta montato da Primo Arzilli detto Biondo, 20 Agosto 1945 Palio della Pace dedicato alla fine della seconda guerra mondiale Drago.

È inoltre il cavallo con la carriera più lunga nella storia del Palio: ha esordito il 2 luglio 1933, ed ha concluso la sua carriera il 2 luglio 1947.

Nel luglio del 1933 arrivò in piazza un cavallo maremmano, sauro con la stella in fronte, si chiamava Folco e toccò, tra l’indifferenza generale, alla Tartuca che lo affidò alle energiche mani di Ganascia dove vinse.

Nell’agosto seguente, per la prima volta, Folco e Ruello non che fratelli si trovarono l’uno contro l’altro, dando inizio ad un dualismo che resta leggendario: la sorte rimandò Folco nella Tartuca e Ruello nella Lupa.
La corsa si risolse in un intenso duello tra i due fratelli con Folco che ebbe la meglio mettendo la firma su quello che rimarrà a lungo l’unico cappotto del secolo.

Il mitico Folco morì presso Monsindoli, dopo alcuni anni meritata pensione, idolatrato dall’intera comunità contradaiola.

Fonte: palio.org